Archivio per Spazio

UFO : ENORME OGGETTO APPARE ATTORNO AL SOLE

Posted in ufologia with tags , , , , on 01/07/2017 by Geyar

 

Un enorme oggetto continua ad apparire attorno al nostro sole, ma viene prontamente offuscato

L’ oggetto cubico che viene ritenuto un possibile UFO è stato avvistato vicino al nostro Sole il 22 dicembre da myunhauzen74 di YouTube, un teorico della cospirazione noto per la sua posizione negativa nei confronti della NASA.Nelle foto rilasciate da NASA di SOHO (Solar and Heliospheric Observatory), un cubo delle dimensioni della Terra può essere visto vicino alla stella che sostiene la vita su Gaia. Mentre alcuni ipotizzano che la forma parallelepipeda è il risultato della censura fatta dalla NASA per nascondere la reale forma della possibile astronave, altri ribadiscono che un oggetto cubico potrebbe nello spazio essere tranquillamente un Astronave.Secondo il cacciatore di UFO Scott Waring, l’oggetto nelle foto sembra riflettere la luce del sole è, pertanto, deve essere un oggetto solido.Se questo oggetto è davvero un UFO fisico, ha sicuramente un interesse nel nostro sole. Molti esperti ritengono questi UFO potrebbero sfruttare la potenza della nostra stella e trasformarla in energia. Alcuni addirittura ipotizzano che immensa potenza del Sole potrebbe essere manipolato per poter creare dei portali aprendo un wormhole da usare.La precisa forma geometrica potrebbe essere sufficiente per generare il sospetto che sia di origine artificiale.  La NASA afferma che si tratta di un alterazione delle immagini, il risultato di telecamere mal calibrate.Questa spiegazione, però, non riesce a convincere i cacciatori di UFO che sono determinati ad ottenere la verità un modo o nell’altro. Essi sostengono che questo UFO è stato fotografato decine di volte negli ultimi anni, a testimonianza della persistente presenza civiltà e macchine avanzate nel nostro Sistema Solare.Link

Annunci

ANONYMOUS LA NASA ANNUNCIA VITA ALIENA NELLO SPAZIO

Posted in ufologia with tags , , , , on 28/06/2017 by Geyar

La nostra civiltà è sul punto di scoprire le prove di vita aliena nel cosmo?

astrobio-nasa-624x351 Anonymous, il gruppo attivisti hacker, sostiene che la NASA annuncerà molto presto la scoperta di forme di vita aliena, sopratutto intelligenti e il dibattito sulla questione si riaccende. Il gruppo lo ha reso noto pubblicando un video dove vengono riportati i commenti degli esperti.

Tutto nasce da una serie di recenti scoperte della NASA unite ai commenti fatti da un portavoce per l’Agenzia nel corso dell’ultimo incontro “Us Science Space and Tecnology committee”, un’’audizione della commissione per la Scienza, Spazio e Tecnologia degli Stati Uniti svoltasi nello scorso aprile. Thomas Zurbuchen, amministratore associato dello Science Mission Directorate della NASA con sede a Washington, durante la sua presentazione “I progressi nella ricerca di vita” ha ricordato al pubblico tutti i recenti progressi dell’agenzia spaziale, dalla scoperta di idrogeno su una delle lune di Saturno Encelado e i risultati dell’osservazione degli oceani della luna di Giove Europa.

Queste scoperte hanno il potenziale di preannunciare la vita. Date le diverse attività e missioni specificamente rivolte alla ricerca delle prove della presenza di vita extraterrestre, stiamo per fare una delle scoperte più profonde e senza precedenti nella storia“ avrebbe affermato il professore Zurbuchen.

Anonymous lega questa dichiarazione, che ricordiamo non è stata resa pubblica, all’annuncio della scorsa settimana della scoperta di ulteriori 219 nuovi esopianeti che si troverebbero all’esterno del sistema solare. I pianeti, di cui dieci sono interamente rocciosi, si trovano nella cosiddetta fascia di Goldilocks, ossia la porzione di spazio che possiede tutti i requisiti necessari per ospitare delle forme di vita. Pianeti che non sarebbero né troppo vicini, né troppo lontani dalla propria stella madre e che quindi potrebbero presentare anche dell’ acqua allo stato liquido, la base della vita come noi la conosciamo. Non rimane altro se non aspettare nuove notizie ufficiali da parte dell’agenzia governativa americana. Link

UFO SFERA BIANCA RILASCIA UN FASCIO DI LUCE SULLA SUPERFICE DI MARTE

Posted in ufologia with tags , , , on 04/05/2017 by Geyar

 

Sfera bianca vista rilasciare un fascio di luce sopra la superficie di Marte

sfera bianca_thumb[1] Albert Stubblebine – ex maggiore generale dell’Intelligence e Security Command dell’esercito degli Stati Uniti ha affermato :”Ci sono elaborate strutture artificiali sopra e sotto la superficie di Marte gran parte delle quali totalmente invisibili all’occhio delle telecamere dei vari rover e della sonda orbitante Voyager che nel 1976 ha iniziato a scansionare la superficie del pianeta rosso. Inoltre su Marte si nasconderebbero degli strani macchinari costruiti da antiche civiltà scomparse ormai da milioni di anni. “La prima immagine catturata alle 02.51.43PM ora marziana mostra un luminoso punto che sembra librarsi sopra la superficie di Marte. La seconda immagine catturata dallo stesso punto d’osservazione, mostra una sfera bianca che sembra rilasciare un fascio di luce bianca che sembra dirigersi alla volta del rover Curiosity. Secondo quanto riportato dal sito ufosightingshotspot è possibile che si tratti di una particella ad alta energia generata dai raggi cosmici che avrebbero colpito il sensore CCD della fotocamera montata sul rover la quale è munita di una matrice che converte la luce ottica in un segnale elettrico. Ciò avrebbe potuto provocare un sovraccarico temporaneo della carica elettrica, al punto da lasciare al suo seguito un punto o un percorso luminoso. Se questa non è la spiegazione più razionale allora dobbiamo ritenere che il misterioso raggio è stato prodotto da un dispositivo intelligente in grado di operare su particolari frequenze luminose .

UFO VICINO ALLA STAZIONE INTERNAZIONALE ISS

Posted in ufologia with tags , , , on 22/04/2017 by Geyar

Strano oggetto sfiora la Stazione Spaziale Internazionale: un Ufo?

ufo-300x159ROMA – Vicino alla Iss, la Stazione Spaziale internazionale, è stato avvistato qualcosa che sembrerebbe un ufo. L’avvistamento è stato reso pubblico attraverso un video YouTube.Il misterioso oggetto ripreso in diretta dalla Nasa mentre vola non lontano dalla Stazione Spaziale, secondo quanto dicono gli ufologi assomiglierebbe a qualcosa che può essere paragonato al “cilindro alieno”. Di colore bianco e quasi trasparente, l’oggetto è di forma oblunga. Dopo essere apparso è è sparito nell’oscurità.

NASA CONFERMA “ESISTE UN GEMELLO DEL PIANETA TERRA”

Posted in ufologia with tags , , , on 22/02/2017 by Geyar

spazio poer blo

Rintracciati segnali umani da una nuova “Terra”, parla la NASA

E’ ufficiale: La NASA annuncia: “ESISTE UN GEMELLO DEL PIANETA DELLA TERRA, e probabilmente è anche abitato”Da sempre ci chiediamo:” Siamo i soli in questo universo? L’immensità è abitata soltanto dall’uomo?” La risposta potrebbe esserci giunta finalmente. E’ di oggi un comunicato stampa della NASA che annuncia l’esistenza di un pianeta gemello della Terra. Il pianeta in questione è localizzato nella galassia M-63, nella costellazione dei Cani da caccia, scoperta Pierre Mecchain. Dimensioni del nuovo pianeta scoperto, Kepler-453a, sono praticamente assimilabili a quelle del nostro pianeta. Recenti analisi sulla composizione atmosferica del nuovo corpo, hanno dimostrato che si tratta di una composizione IDENTICA a quella della nostra Terra ( Azoto 78,08% – Ossigeno 20,95% – Vapore acqueo 0,33% – Biossido di carbonio 0,04% ) il che permetterebbe ad un essere umano di poter praticamente respirare il pianeta. Inoltre, la distanza dal suo sole (150.000.000 km) permetterebbe all’acqua di rimanere contemporaneamente allo stato liquido, solido e aeriforme e quindi di poter soddisfare tutte le esigenze delle possibili specie viventi. “ESISTE UN GEMELLO DEL PIANETA DELLA TERRA”, dichiarazione ufficiale del Responsabile alle operazioni di ricerca, George Brown. Ma la questione centrale sta sulla possibilità o no che il pianeta possa essere abitato. Cosi, il Responsabile risponde: “Da tempo, la galassia M-63 era al centro delle nostre ricerche. Kepler-453a era fin troppo interessante come caso di studio da non poter passare inosservato. Tutte le condizioni da noi riscontrate lasciavano presupporre la presenza di vita. Quando i dati di risposta provenienti da una nostra sonda hanno raggiunto la centrale operativa tutti siamo rimasti più che sconvolti! C’era vita! Vita allo stato avanzato. Gli organismi riscontrati su Kepler sono ad uno stadio evolutivo pluricellulare anaerobico, molti dei quali già stanno provvedendo ad una settorializzazione delle specie. Pensiamo che già si possa parlare di organismi POTENZIALMENTE vegetali e altri potenzialmente animali. Anche se per lo stadio riscontrato una tale definizione potrebbe risultare fin  troppo eccessiva.”  Link

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: