Archivio per Marte

MARTE SCOPERTE TRE TORRI ARTIFICIALI PERFETTAMENTE ALLINEATE

Posted in ufologia with tags , , on 21/05/2017 by Geyar

Scoperte tre torri  perfettamente allineati sulla superficie di Marte

enigma.-5 Situato nella Terra Meridiani, i ricercatori hanno scoperto tre “torri” sulla superficie di Marte perfettamente allineati, che, come le Piramidi di Giza sulla Terra.Mentre ci sono innumerevoli cose presenti sulla superficie di Marte che assomigliano oggetti, strutture e persino monumenti, in ultima analisi, non sono altro che pareidolia.Tuttavia, ci sono risultati del tutto peculiari non possono essere spiegati come pareidolia. Tale scoperta può essere le tre torri di recente trovate sulla superficie di Marte.In primo piano nel video, i Dettagli delle tre torri perfettamente allineate sulla superficie del pianeta rosso. Il video spiega dove sono state trovate le torri e quello che potrebbe essere.Nel canale you tube i commissario José Luis ha detto: “nell’ Indagare alcune immagini di Marte, abbiamo recentemente scoperto una fila di enormi torri situate nella zona di Terra Meridiani marziana. “Per le sue caratteristiche peculiari, crediamo hanno un origine artificiale.”Nel  video, vi mostriamo tutte le informazioni e le prove incredibili, così come i modelli 3D animati che permettono di valutare correttamente le informazioni .”È interessante notare che l’immagine specifica mostra chiaramente tre “oggetti” che sporgono dalla superficie di Marte è stato catturato nel 1999, e da allora queste presunte strutture potrebbe essere state fortemente modificato dal tempo ostile di Marte.Le torri sono nella regione dei Meridiani , per coincidenza, la stessa regione scelta come punto di approdo per la famosa Curiosity Rover della NASA.”C’è un pianeta pieno di edifici e manufatti da scoprire su Marte. Ecco un grande esempio di quanto pubblicato. Ho trovato tre torri che sembrano essere quasi un miglio alte. Tutte sembrano essere fatte bene . Sarebbero perfetti per stabilire una base umana su Marte … se sono vuote, ovviamente. “Recentemente un gran numero di individui hanno parlato di Marte e di come il pianeta rosso può aver nutrito una civiltà aliena avanzato migliaia, se non milioni di anni fa.Dr. John Brandenburg, che ha un dottorato di ricerca Fisica Teorica del plasma della University of California e attualmente lavora come fisico del plasma a Orbital Technologies a Madison Wisconsin, ritiene che le civiltà extraterrestri avanzate esistevano su Marte nel passato, e sono stati annientati da attacchi nucleari .Secondo il dottor John Brandenburg, ci sono prove sufficienti per dimostrare che almeno due esplosioni nucleari sono stati sparati contro la superficie del pianeta rosso in passato. By Gy

UFO SFERA BIANCA RILASCIA UN FASCIO DI LUCE SULLA SUPERFICE DI MARTE

Posted in ufologia with tags , , , on 04/05/2017 by Geyar

 

Sfera bianca vista rilasciare un fascio di luce sopra la superficie di Marte

sfera bianca_thumb[1] Albert Stubblebine – ex maggiore generale dell’Intelligence e Security Command dell’esercito degli Stati Uniti ha affermato :”Ci sono elaborate strutture artificiali sopra e sotto la superficie di Marte gran parte delle quali totalmente invisibili all’occhio delle telecamere dei vari rover e della sonda orbitante Voyager che nel 1976 ha iniziato a scansionare la superficie del pianeta rosso. Inoltre su Marte si nasconderebbero degli strani macchinari costruiti da antiche civiltà scomparse ormai da milioni di anni. “La prima immagine catturata alle 02.51.43PM ora marziana mostra un luminoso punto che sembra librarsi sopra la superficie di Marte. La seconda immagine catturata dallo stesso punto d’osservazione, mostra una sfera bianca che sembra rilasciare un fascio di luce bianca che sembra dirigersi alla volta del rover Curiosity. Secondo quanto riportato dal sito ufosightingshotspot è possibile che si tratti di una particella ad alta energia generata dai raggi cosmici che avrebbero colpito il sensore CCD della fotocamera montata sul rover la quale è munita di una matrice che converte la luce ottica in un segnale elettrico. Ciò avrebbe potuto provocare un sovraccarico temporaneo della carica elettrica, al punto da lasciare al suo seguito un punto o un percorso luminoso. Se questa non è la spiegazione più razionale allora dobbiamo ritenere che il misterioso raggio è stato prodotto da un dispositivo intelligente in grado di operare su particolari frequenze luminose .

MARTE SORPENDENTE OGGETTO RIPRESO DAL ROVER CURIOSITY

Posted in ufologia with tags , , on 02/05/2017 by Geyar

Sorprendente: oggetto artificiale, chiaramente visibile su Marte.

I corpi estranei  Pareidolia sono cose comuni nelle immagini di Marte, ma nuove scoperte di immagini mostrano il Rover (il piccolo robot della NASA), passando accanto a una spettacolare ed evidente anomalia. La scoperta del strana immagine è stata presa dal canale YouTube di Streetcap1, esperti di UFO che indagano e pubblicato dal famoso blogger e ufologo Scott C. Waring. Ma l’evento ha provocato indignazione in alcuni teorici che mettevano in dubbio l’oggetto può essere visto chiaramente dal Rover e non c’era manifestazione della agenzia spaziale, su quello che sarebbe o non sarebbe esso. Il fatto è che quando si osservano le immagini (l’anomalia è stato catturato in diverse foto, scartando qualsiasi errore nella lente o telecamera), è chiaro che non è naturale. Ma, come sempre, spetta a voi  a rendere le vostre conclusioni. Link

UFO : TROVATO UN ALBERO SU MARTE

Posted in ufologia with tags , , , on 25/04/2017 by Geyar

Ufologi avvistano antico albero su Marte

nasa2 Su Marte potrebbe essere stato avvistato un albero antico. A diffondere la notizia con tanto di foto e video, sono alcuni cacciatori di Ufo. Analizzando alcuni filmati della Nasa, gli ufologi sostengono di aver individuato sul pianeta rosso dei residui di quella che doveva essere una precedente vegetazione.Analizzando quello che si vede, un albero sembra effettivamente spiccare tra le rocce. La “scoperta”, se confermata potrebbe essere rivoluzionaria perché mostrerebbe che è possibile trovare vita su Marte, o che quanto meno vi sia stata in passato.L’avvistamento potrebbe essere, ovviamente, solo di una roccia ma il dubbio che si tratti veramente di un albero è venuto a tanti, scrive il Daily Mail. La Nasa ha spiegato che l’immagine è stata presa da Mastcam a bordo Mars rover Curiosity on Sol 1647 lo scorso marzo.La stessa agenzia spaziale americana ha più volte ipotizzato la presenza di acqua e di vita su Marte. In questo caso però frena gli entusiasmi affermando che, in base ai loro studi, qualora siano anche presenti tracce di vita si tratterebbe di minuscole particelle e non di fitta vegetazione. Link

UFO DA APOLLO A CURIOSITY “ NON SIAMO MAI STATI SOLI”

Posted in ufologia with tags , , , on 06/04/2017 by Geyar

Dalle missioni Apollo a Curiosity, non siamo mai stati soli”

ufp “Il G.I.S.U. (gruppo italiano studi ufologici, con sede a Savona composto da appassionati e ricercatori indipendenti UFO missione Apollo e Curiosity svelano la loro presenza) già una settimana fà si occupò di uno scatto (recente, marzo 2017) proveniente da Curiosity sulla sua missione Marziana, nello scatto – come si legge in una nota – ,in alto a sinistra compare un qualcosa di anomalo e curioso  che però, negli scatti successivi,  l’oggetto non compariva più più… Di cosa si tratta?? certamente escludendo ogni riferimento naturale (terrestre) e umano rimane come unica ipotesi quella di un oggetto volante non identificato”. “Mostrandolo nei vari filtri e ingrandimenti sembrerebbe avere la forma di una astronave probabilmente un ricognitore, uno degli ormai tanti avvistati anche sulla Terra, ma rimane un’ipotesi fino a chè non sarà analizzata la foto originale…  Curiosamente anche molti scatti di archivio della NASA a riguardo delle missioni Apollo 17 mostrerebbero strane presenze o strutture, nei vari scatti proposti nel breve filmato, possiamo notare presenze sia nello spazio tra la Terra e Luna  sia anomalie Lunari… In particolar modo uno scatto incuriosisce molto gli appassionati di ufologia, sul vetro del casco dell’astronauta che posa davanti alla bandiera Americana si intravede una enorme struttura scura e che è visibilmente non compatibile con la zona riflessa nel casco, insomma sembra non appartenere al contesto Lunare…Il presidente del G.I.S.U. Maggioni Angelo si domanda se davvero ci hanno detto tutto sulle missioni Lunari, la nostra impressione, del team G.I.S.U. è che sia nel passato che nel presente non siamo mai stati soli sulle missioni spaziali  rimane da capire le anomalie Lunari sono riconducibili alle stesse anomalie Marziane? o sono entità diverse fra loro?“. Link

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: