Archivio per Luna

UFO: CARRARMATO ALIENO SULLA LUNA ?

Posted in ufologia with tags , , on 20/05/2017 by Geyar

Carrarmato alieno sulla Luna: nuovo curioso ‘avvistamento’ di SecureTeam10

alieno ufo lunaSecureTeam10, canale Youtube specializzato nel tema UFO, è tornato a far parlare di sé. Circa due mesi fa l’avvistamento di una strana sfera luminosa sulla superficie di Marte, in queste ore è stato identificato un “carrarmato alieno” sul terreno lunare. Un avvistamento che suona curioso, soprattutto considerando che riguarda foto scattate durante la missione Apollo 15, che si è tenuta nel 1971.“Un oggetto a forma di carrarmato è stato scoperto sul suolo lunare – scrive SecureTeam10 – naturalmente, come sappiamo, la Luna è coperta di rocce ma quando abbiamo visto questo oggetto siamo rimasti sorpresi. Se fosse un carrarmato, dovrebbe essere piuttosto antico. Questo spiegherebbe l’apparentemente deperimento dei materiali che vediamo”. Una ricostruzione piuttosto suggestiva, ma francamente poco credibile. Scopriamo insieme cosa potrebbe essere questo misterioso oggetto.

Ennesimo avvistamento sulla Luna: ‘E’ un veicolo alieno’

Premesso che il canale ha riconosciuto la possibilità che si tratti di un semplice “masso dalla forma strana”, si sottolinea come la superficie, altamente riflettente, potrebbe essere di natura metallica. SecureTeam10 ha pure presentato altre immagini NASA che mostrano tracce sulla superficie del nostro satellite, secondo il team potrebbero essere state lasciate da veicoli alieni.Non si tratta del primo curioso avvistamento sul suolo lunare, appena due settimane fa l’ufologo Tyler Glockner ha condiviso una foto che mostrava quello che, secondo lui, sarebbe una struttura artificiale che svetta sul suolo del nostro satellite.Questa struttura sarebbe stata costruita da forme di vita intelligente, una sorta di passaggio o tunnel. Ma ovviamente non ci sono prove concrete a sostegno di tali affermazioni.Le foto pubblicate dall’ente aerospaziale americano sono sempre oggetto di grande interesse per gli appassionati di UFO e alieni, spesso alcuni giochi d’ombra o anomalie del suolo si prestano a curiose interpretazioni. Di seguito. Link

CAMPIONE DI ROCCIA LUNARE ESPOSTA A MOSCIANO SANT’ANGELO (TE)

Posted in ufologia with tags , , , , on 14/05/2017 by Geyar

astr_sito-770x433

Campione di roccia lunare esposta al comune di Mosciano Sant’Angelo (Te) dal 13 al 14/5/2017

18423718_10212559427802086_7782113926070266378_n Il campione ha 4 miliardi di anni . Per l’esattezza, si tratta di un frammento di roccia lunare del peso di 146 grammi, uno dei più grandi fra quelli mai offerti dalla Nasa per essere esposto. E ancora: è stato scelto e raccolto sulla Luna nel febbraio del 1971, a 300 metri dal luogo di allunaggio durante l’ultima missione lunare, Apollo 14, ha più di 3,9 miliardi di anni ed è anche il più antico del 99,99% di tutte le rocce terrestri reperibili in superficie. Descrizione sotto da Wikipedia. By GY

Sono generalmente chiamati campioni lunari le rocce, suoli e polveri lunari riportati sulla Terra dalle missioni spaziali statunitensi e sovietiche. Oltre a questi esistono anche rocce espulse naturalmente dalla superficie lunare a seguito di eventi d’impatto e successivamente ricadute sulla Terra sotto forma di meteoriti.Le sei missioni Apollo sbarcate sulla superficie lunare hanno riportato sulla Terra 2.415 campioni, dal peso complessivo di 382 kg. La maggioranza dei campioni sono stati raccolti dall’Apollo 17 (111 kg).Le tre missioni sovietiche Luna hanno riportato altri 326 grammi in totale.I meteoriti lunari scoperti sulla Terra sono oltre 120, appartenenti a 60 diversi eventi meteorici, e oltre 48 kg in totale. Circa un terzo di questi sono stati scoperti da ricercatori americani e giapponesi in Antartide (ad esempio il programma ANSMET). I campioni lunari delle missioni Apollo sono stati raccolti usando diversi strumenti, come martelli, rastrelli, pale, pinze e carotatrici. La maggior parte sono stati prima fotografati per registrare le condizioni in cui si trovavano. Sono stati posti all’interno di buste e poi dentro un contenitore speciale (Special Environmental Sample Container) che li proteggeva dalle contaminazioni terrestri.I campioni lunari raccolti durante l’esplorazione della Luna sono considerati di valore inestimabile. Nel 1993 tre piccoli frammenti delle dimensioni di un seme, raccolti dal Luna 16, sono stati venduti per 442.500 dollari[1]. Nel 2002 piccole quantità di materiale proveniente dalla Luna e da Marte sono state rubate; durante il processo in tribunale che ne è seguito, la NASA ha valutato quel materiale, dal peso complessivo di 285 grammi, in 1 milione di dollari.[2]Le rocce provenienti dai meteoriti lunari, invece, vengono tranquillamente comprate e vendute tra collezionisti privati, seppur a prezzi molto alti. Wikipedia .

UFO DA APOLLO A CURIOSITY “ NON SIAMO MAI STATI SOLI”

Posted in ufologia with tags , , , on 06/04/2017 by Geyar

Dalle missioni Apollo a Curiosity, non siamo mai stati soli”

ufp “Il G.I.S.U. (gruppo italiano studi ufologici, con sede a Savona composto da appassionati e ricercatori indipendenti UFO missione Apollo e Curiosity svelano la loro presenza) già una settimana fà si occupò di uno scatto (recente, marzo 2017) proveniente da Curiosity sulla sua missione Marziana, nello scatto – come si legge in una nota – ,in alto a sinistra compare un qualcosa di anomalo e curioso  che però, negli scatti successivi,  l’oggetto non compariva più più… Di cosa si tratta?? certamente escludendo ogni riferimento naturale (terrestre) e umano rimane come unica ipotesi quella di un oggetto volante non identificato”. “Mostrandolo nei vari filtri e ingrandimenti sembrerebbe avere la forma di una astronave probabilmente un ricognitore, uno degli ormai tanti avvistati anche sulla Terra, ma rimane un’ipotesi fino a chè non sarà analizzata la foto originale…  Curiosamente anche molti scatti di archivio della NASA a riguardo delle missioni Apollo 17 mostrerebbero strane presenze o strutture, nei vari scatti proposti nel breve filmato, possiamo notare presenze sia nello spazio tra la Terra e Luna  sia anomalie Lunari… In particolar modo uno scatto incuriosisce molto gli appassionati di ufologia, sul vetro del casco dell’astronauta che posa davanti alla bandiera Americana si intravede una enorme struttura scura e che è visibilmente non compatibile con la zona riflessa nel casco, insomma sembra non appartenere al contesto Lunare…Il presidente del G.I.S.U. Maggioni Angelo si domanda se davvero ci hanno detto tutto sulle missioni Lunari, la nostra impressione, del team G.I.S.U. è che sia nel passato che nel presente non siamo mai stati soli sulle missioni spaziali  rimane da capire le anomalie Lunari sono riconducibili alle stesse anomalie Marziane? o sono entità diverse fra loro?“. Link

UFO SULLA LUNA DA VECCHIE FOTO RUSSE

Posted in ufologia with tags , , on 22/06/2015 by Geyar

url

Ufo sulla Luna scoperto in vecchie foto sovietiche

ufo_sulla_luna_003 Qualcuno se lo ricorderà: in piena guerra fredda (era il 1988 e il muro di Berlino stava ancora al suo posto) il britannico Sunday Sport affermò di aver trovato tra le foto della Luna uno scatto che rivelava la presenza di un “bombardiere” di nazionalità ignota. Ora Scott Waring, editore di un sito di ufologia ( Ufo Sightings Daily), afferma in un recente articolo di aver passato al setaccio 20 anni di foto della Luna rese pubbliche dalla Nasa, afferma di aver trovato l’immagine di uno “strano manufatto” sul suolo lunare, che sembra avere la forma di una croce o essere un aereo parcheggiato sulla superficie del nostro satellite. Si tratta in particolare di una vecchia immagine dell’era sovietica (Waring afferma di aver visionato centinaia di immagini scattate tra il 1950 e il 1970) e insieme ad altre immagini russe della stessa epoca rintracciabili da chiunque negli archivi online del sito della Nasa sembrerebbe confermare l’ipotesi di un’occupazione aliena del nostro satellite. Un’altra foto mostrano qualcosa che ricorda i caccia “Tie fighter” di Guerre Stellari ma Waring afferma che quella sembra invece la versione lunare di un prototipo di “ruota” aggiungendo che un altro oggetto dalla forma a vite sembrerebbe essere una versione più lunga della stessa “ruota” o “Tie Fighter” che dir si voglia, con un palo che l’attraversa………

Continua a leggere

UFO TRIANGOLARE SULLA LUNA

Posted in ufologia with tags , , , on 11/01/2015 by Geyar

Anomalie sulla Luna: scoperto misterioso oggetto triangolare nel Ryder Crater

anomalie-lunari262-Jan.-09 Ancora una volta è lo skywatcher Streetcap1 ha trovare e mostrare l’ennesima anomalia lunare. Di cosa si tratta? Un misterioso oggetto di forma triangolare è stato individuato all’interno del Ryder Crater, dove la volta scorsa, era stata avvistata una misteriosa piramide. Come detto sopra, a fare questa incredibile scoperta e’stato Streetcap1 che attraverso il suo  canale YouTube, ha pubblicato anomalie-lunari261-Jan.-09i particolari di questo strano oggetto. Rammentiamo che Streetcap1 passa giorni e giorni a scandagliare e cercare di trovare i “segni” della vita extraterrestre nello spazio e sulla superficie lunare.  Lo stesso skywatcher ultimamente, si è dedicato ad analizzare  le mappe lunari archiviate dalla NASA, trovando misteriose strutture lunari e Immaginealtre anomalie non riportate dallo stesso ente spaziale governativo.La scoperta e’ stata riportata anche dal ricercatore Scott C. Waring che attraverso il suo sito web, ha pubblicato le immagini delle anomalie lunari riportate da Streetcap1.La particolare forma triangolare della struttura visibile nella foto ad alta risoluzione, registrata dalla sonda spaziale americana Lunar Prospector,  fa ritenere che questa sia costituita da tre angoli rivolti verso l’alto, dimostrando che la stessa struttura potrebbe essere una navicella spaziale abbandonata sulla superficie lunare da chissa’ quanto tempo. Nella parte superiore della struttura si puo’ notare (nella parte centrale) una parte più rialzata rispetto al tutto resto della struttura. Streetcap1 ritiene che questa anomalia potrebbe essere quello che una volta era una nave spaziale aliena,  la cui tecnologia è da sempre stata oggetto di interesse da parte dei governi di tutto il mondo.Rammentiamo che Buzz Aldrin, il famoso astronauta americano, secondo ad aver  aver messo piede sul suolo lunare, avrebbe confessato ad uno scrittore boliviano che sulla Luna ci sono navi spaziali aliene. L’autore in questione, tale Eduardo Ascarrunz, ha scritto un libro dal titolo “The Salt of Wonder” dove dichiara di aver ricevuto l’assenso direttamente da Aldrin per scrivere ciò. Questa “rivelazione” sarebbe stata data ad Ascarrunz dieci anni fa, ma divulgata ora perchè il mondo è preparato per recepire la verità. Secondo ciò che è scritto nel libro, la NASA tiene il segreto sulla presenza extraterrestre, sia sulla Luna che sulla Terra, da mezzo secolo. Link

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: