Archivio per Cia

LA CIA RIVELA LE PROVE DI VITA SU MARTE

Posted in ufologia with tags , , , on 05/03/2017 by Geyar

CIA_Marte-640x360

Un documento ufficiale rilasciato dalla CIA ci fornirebbe le prove dell’esistenza di un’antica civiltà su Marte.

Scoperte-piramidi-sudan2 Recentemente sono stati rilasciati molti file segreti della CIA, che ci parlano di UFO e di forme di vita aliene. La Central Intelligence Agency indaga sull’argomento extraterrestre da molti anni: infatti pochi giorni fa è diventata virale la notizia che ci parla di un contatto fra l’agenzia governativa e alcuni “amici dello spazio”. Le teorie del complotto che sottolineano l’esistenza di una probabile collaborazione fra le superpotenze mondiali e gli alieni si sono sprecate, ma questa volta potrebbero non essere solo teorie. Vediamo insieme la CIA nel 1984 cosa ha scoperto.

Alieni: il 22 maggio 1984 alle 10.09

Il 22 maggio del 1984 alle 10.09 di mattina, si è tenuto un esperimento molto importante alla CIA. Le informazioni riportate sono state estrapolate da un documento ufficiale, che ci parla degli avvenimenti di quella mattina, riportando fedelmente il dialogo fra l’agente e la chiaroveggente di cui la CIA si avvalse per scoprire di più sugli alieni. Quella non fu la prima volta che l’agenzia impiegò dei chiaroveggenti per lo Stargate Project, fondato nel 1978 e chiuso nel 1995; infatti, benché quel progetto vide la sua fine pochi anni dopo, oggigiorno le potenze hanno creato altri programmi volti alla ricerca di forme di vita aliene, che probabilmente siamo prossimi a trovare.

Cosa ci disse sui marziani il chiaroveggente

Gli agenti della CIA scrissero quello che volevano sapere in alcune buste sigillate, che non sarebbero state aperte fino alla fine dell’esperimento. Queste furono date ad un chiaroveggente che, senza aprirle, fu capace di recepirne le informazioni, rispondendo poi a tutte le domande degli agenti. Secondo il sensitivo, #Marte era abitata da una civiltà sviluppata e le sue strade erano colme di obelischi e piramidi, ad un certo punto, però, avvenne un cataclisma che spinse i pochi alieni superstiti a scappare verso altri pianeti a bordo delle loro astronavi. Approdarono così su di un nuovo mondo, coperto di una folta vegetazione. Tutte queste informazioni sono riportate nel documento rilasciato dalla CIA e potrebbe non rassicurare molto tutte quelle persone che credono che l’inversione dei poli sfocerà nella fine del mondo. Link

Annunci

UFO : LA CIA RIVELA X FILE DEL 1952

Posted in ufologia with tags , , on 07/02/2016 by Geyar

YOUTUBE Ufo, Cia rivela: “Nel 1952…”

Immagine NEW YORK – Youtube Ufo nel 1952? La Cia ha pubblicato una serie di documenti, (tra i quali varie foto),  relativi a presunti avvistamenti di oggetti non identificati, raccolti dalla Central Intelligence Agency in un periodo compreso tra il 1940 e il 1950. ”Guardate i nostri X-Files. Abbiamo deciso di mettere in evidenza alcuni documenti che sia gli scettici sia coloro che credono” negli Ufo ”troveranno interessanti” afferma la Cia sul proprio sito internet, dividendo i documenti in due categorie.Ispirandosi alla serie tv di successo ‘The X-Files‘ e ai suoi protagonisti, gli agenti Fox Mulder e Dana Scully, la Cia divide i documenti proprio in base a loro: quelli che l’agente Mulder userebbe per cercare di persuadere gli altri sull’esistenza di attivita’ extraterrestre, e quelli che l’agente Scully userebbe per offrire spiegazioni scientifiche alla visione degli Ufo.Uno dei file più interessanti risale al 1952, quando un oggetto ”simile a una grande padella volante” e’ atterrato in Germania. La Cia cita un testimone oculare che, una volta avvicinatosi al luogo dell’atterraggio dell’oggetto, ha visto due uomini con indosso una tuta metallica brillante. I due si sono chinati verso il testimone oculare, per poi tornare alla ‘grande padella volante’ e spuntare il volo. ”L’oggetto ha iniziato a sollevarsi lentamente da terra e a ruotare” riferisce il testimone alla Cia, sottolineando che anche se inizialmente pensava di sognare poi avvicinandosi al terreno ha visto l’impronta circolare dell’oggetto volante.Fra i file diffusi ci sono anche documenti della commissione scientifica sugli Ufo, che aveva ritenuto i ripetuti avvistamenti del 1952 privi di prove solide per poter essere spiegati. La commissione concluse all’unanimità che non c’era una diretta minaccia alla sicurezza nazionale in seguito ai presunti avvistamenti. Molti infatti non erano altro che aerei militari, luce riflessa da cristalli di ghiaccio e chiari raggi di luce. Di seguito un video Youtube che mostra alcuni X-Files della Cia. Link

CIA NON VERITIERA SUGLI UFO

Posted in ufologia with tags , , , , , , , , on 06/01/2015 by Geyar

CIA

 La CIA non dice la verità sugli UFO: “Troppo comodo negarne l’esistenza”

43b28b1ff791fc599fa274d47cf6bc9f“La CIA non dice la verità sugli UFO”: di seguito il comunicato stampa relativo alle rivelazioni CIA sugli ufo a firma del Presidente C.UFO.M. dr. Angelo Carannante.

Ancora una volta un altro tentativo di mettere la “museruola” agli ufo ed agli ufologi. Periodicamente gli organi ufficiali tornano alla carica per ridicolizzare il fenomeno ufo e tentare così di far passare per spiegabili tutti gli ufo files. E gli oggetti volanti non identificati a bassa quota? E quelli di epoca molto antica? E quelli nello spazio e su alcuni pianeti e satelliti naturali di essi? E gli antichi “Vimana” indiani? E gli antichi astronauti? Troppo comodo negarne l’esistenza.

LA NOTIZIA

La notizia non è di questo inizio 2015, ma del 4 luglio 2014. Il dato di fatto messo in luce dalle dichiarazioni “ufficiali”, a mio avviso, non veritiere della CIA (o meglio parzialmente veritiere), è l’affermazione certamente poco credibile, per cui tutti gli oggetti volanti non identificati che volavano negli anni ’50 (e in special modo dal 1955 in poi) sopra i 60.000 piedi erano certamente degli U2, aerei spia. Ma vi sembra possibile allora, che tutti gli oggetti intorno ai 60.000/70.000 piedi cioè addirittura a 18.000 metri di altezza, circa il triplo della quota dei velivoli “umani” dell’epoca conosciuti e cioè non segreti, fossero sempre e sistematicamente i velivoli sperimentali U2? Infatti, dicono quelli della CIA, i velivoli “ufficiali”, vale a dire gli aerei militari e commerciali, non erano capaci di volare a quelle altezze……..

Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: