Archivio per Boyd Bushman

FBI TROVA IN UN MUSEO PROVE UFO

Posted in ufologia with tags , , , on 29/09/2015 by Geyar

fbi-ufo-thumb-290x303

FBI, trovati in un museo file che proverebbero esistenza UFO

The Guy Hottel UFO Memo FBI Vault I documenti scottanti riguardano dischi volanti scoperti in New Mexico di cui ufficialmente non si è mai saputo nulla. NEW YORK (WSI) – L’FBI è preoccupata per l’apertura dell’Hakui Centre for UFO Research in Giappone, dopo che alcuni dipendenti del museo hanno trovato documenti scottanti, che proverebbero l’esistenza di oggetti volanti non identificati.Dai file emerge che l’agenzia investigativa Usa ha trovato tre dischi volanti del diametro di 15 metri contenenti tre esseri di forma umana, ma alti appena un metro e con addosso abiti metallici di spessore molto sottile. Secondo il Journal Telegraph, nel rapporto si legge che “un investigatore dell’Air Forces sostiene che i tre oggetti siano stati trovati in New Mexico” ma che non se ne sia mai saputo nulla.Il governo Usa dispone di potenti radar, che avrebbero potuto identificare e mandare in tilt gli oggetti volanti. Link

Nikola Tesla e i messaggi alieni

Posted in ufologia with tags , , , , on 24/06/2015 by Geyar

La-NSA-divulga-messaggi-extraterrestri-provenienti-da-altri-mondi2

    Nikola Tesla e i messaggi alieni

https://i0.wp.com/www.ogginotizie.it/GUI/file_contenuti/794594_images.jpgDalla Tesla Society è stato diffuso un testo sorprendente e certamente di grande interesse per gli appassionati, visto che pochi giorni fa la NASA ha reso noto un fenomeno molto simile.Non è un segreto che ci sono numerose invenzioni di Tesla che sono state attribuite ad altri “inventori” Tra queste invenzioni vi sono la radio e la prima macchina in grado di cercare la vita extraterrestre. L’FBI ha confiscato documenti tra cui numerose invenzioni di Tesla che erano enormemente avanti per la sua epoca, una possibile tecnologia segreta, tra cui una versione del famoso trasmettitore wireless che potrebbe inviare onde radio in un preciso punto remoto del sistema solare.Mentre il genio di Tesla è indiscutibile, alcune persone si chiedono se la sua mente divenne delirante ad un certo punto. Ciò che è vero è che Tesla fu interessato, per tutta la vita, allo sviluppo della tecnologia per contattare intelligenze extraterrestri e credeva di aver rilevato un segnale alieno in almeno un’occasione.Dal 1896 Tesla riteneva che una versione del famoso trasmettitore wireless poteva essere utilizzata per contattare esseri intelligenti su altri pianeti. Nell’estate del 1899, mentre lavorava nel suo laboratorio a Colorado Springs, Tesla credette di aver osservato una serie di codici numerici in segnali radio cosmici che interpretò come un segno di intelligenza avente origine all’interno del nostro sistema solare. Ma è possibile, che Tesla abbia di fatto ricevuto un messaggio extraterrestre? Se è così da dove proveniva?A Tesla fu chiesto dalla Croce Rossa di prevedere quale potesse essere la più grande conquista dell’uomo nel corso del prossimo secolo……

Continua a leggere

CIA NON VERITIERA SUGLI UFO

Posted in ufologia with tags , , , , , , , , on 06/01/2015 by Geyar

CIA

 La CIA non dice la verità sugli UFO: “Troppo comodo negarne l’esistenza”

43b28b1ff791fc599fa274d47cf6bc9f“La CIA non dice la verità sugli UFO”: di seguito il comunicato stampa relativo alle rivelazioni CIA sugli ufo a firma del Presidente C.UFO.M. dr. Angelo Carannante.

Ancora una volta un altro tentativo di mettere la “museruola” agli ufo ed agli ufologi. Periodicamente gli organi ufficiali tornano alla carica per ridicolizzare il fenomeno ufo e tentare così di far passare per spiegabili tutti gli ufo files. E gli oggetti volanti non identificati a bassa quota? E quelli di epoca molto antica? E quelli nello spazio e su alcuni pianeti e satelliti naturali di essi? E gli antichi “Vimana” indiani? E gli antichi astronauti? Troppo comodo negarne l’esistenza.

LA NOTIZIA

La notizia non è di questo inizio 2015, ma del 4 luglio 2014. Il dato di fatto messo in luce dalle dichiarazioni “ufficiali”, a mio avviso, non veritiere della CIA (o meglio parzialmente veritiere), è l’affermazione certamente poco credibile, per cui tutti gli oggetti volanti non identificati che volavano negli anni ’50 (e in special modo dal 1955 in poi) sopra i 60.000 piedi erano certamente degli U2, aerei spia. Ma vi sembra possibile allora, che tutti gli oggetti intorno ai 60.000/70.000 piedi cioè addirittura a 18.000 metri di altezza, circa il triplo della quota dei velivoli “umani” dell’epoca conosciuti e cioè non segreti, fossero sempre e sistematicamente i velivoli sperimentali U2? Infatti, dicono quelli della CIA, i velivoli “ufficiali”, vale a dire gli aerei militari e commerciali, non erano capaci di volare a quelle altezze……..

Continua a leggere

BOYD BUSHMAN RIVELA VERITA’ NASCOSTE NELL’AREA 51

Posted in Misteri, ufologia with tags , , , , , on 27/10/2014 by Geyar

Scienziato in punto di morte “apre le porte” dell’Area 51, svelando alcune verità tenute nascoste

 

Boyd-Bushman-917-Oct.-25 Boyd Bushman, un rinomato scienziato, poco prima di morire ha voluto concedere un’intervista video nella quale svela finalmente alcuni segreti dell’Area 51, la nota area militare situata nel Nevada. Seguite bene ed “aprite” le orecchie…la verità non è quella che ci raccontano.Bushman è deceduto il 7 agosto 2014 all’età di 78 anni, ma prima di morire ha voluto svelare parte di quello che succede all’interno dell’Area 51. Boyd era un ex Senior Scientist per l’azienda Lockheed Martin, attiva nei settori dell’ingegneria aerospaziale e della difesa. Durante la sua carriera, di oltre 40 anni, si è aggiudicato molti brevetti lavorando con gli appaltatori della difesa come ad esempio: Hughes Aircraft, General Dynamics, Texas Instruments ed appunto Lockheed Martin che lavoravano nei Black Project relativi alla Retro-Tecnologia Aliena.Bushman insieme ad altre persone riteneva che le informazioni sull’Area 51 dovessero uscire allo scoperto, per permettere alle persone di scoprire la verità e vedere con i propri occhi quello che succede nelle stanze piu segrete. Secondo Bushman alcuni Ufo ed alcuni alieni sono presenti fisicamente all’interno della base. Egli spiega come dallo spazio ci sia uno speciale percorso di volo che porta direttamente all’Area 51.Bushman ci svela che con la loro tecnologia avanzatissima sono in grado di viaggiare ad una velocità superiore a quella della luce. Una delle razze aliene operanti sulla Terra, proverrebbero da un pianeta lontano 68 anni luce dal nostro sistema planetario. Bushman ha inoltre svelato che ci sarebbero alcuni alieni che lavorerebbero all’interno della base e che questi sarebbero a contatto con gli umani. Umanoidi alti circa 1,50 metri che hanno circa 230 anni, essi avrebbero 5 dita leggermente piu lunghe delle nostre e tutte e 5 incollate tra di loro, come se fossero palmipedi.Questi esseri, sempre secondo il racconto di Bushman, avrebbero tre costole su ogni lato con tre colonne vertebrali e comunicherebbero attraverso la telepatia. Bushman ha inoltre rivelato che il personale dell’Area 51 starebbe collaborando con i russi e con i cinesi e che la loro ricerca sarebbe focalizzata principalmente sullo studio della gravità.  Bushman nel video presente in questo articolo ci mostra anche alcune fotografie a sostegno della sua tesi, come ad esempio alcune astronavi ed i corpi di questi esseri provenienti da un altro pianeta, mostrandoci inoltre una sorta di album fotografico di tutto quello che ci viene tenuto nascosto.La verità cari lettori come ormai sappiamo è un’altra: la tv, i politici, gli scienziati e gli uomini piu potenti della Terra sono anni che ci raccontano delle balle, cercando di allontanarci dalla verità LINK
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: