ASTRONAVE ALIENA SORVOLA L’AREA 51

Posted in ufologia with tags , , on 27/05/2017 by Geyar

Filmata un’astronave aliena che sorvola l’Area 51

4 L’Area 51 è stato uno dei posti più studiati dai teorici del complotto e dagli ufologi di tutti i tempi. Il governo inizialmente negò l’esistenza della base, ma nel 2013 qualcosa è cambiato, siccome gli Stati Uniti furono costretti ad ammettere che l’Area 51 non solo esisteva ma era anche operativa. Ovviamente il governo negò qualsiasi implicazione con la questione degli alieni. Nelle ultime ore è stato diffuso in rete un video che mostra un UFO sorvolare i cieli della famosa base militare del Nevada. Ma non è tutto, questa settimana gli scienziati hanno affermato che gli alieni potrebbero già popolare il nostro Sistema Solare. [VIDEO] Che l’UFO avvistato nei cieli dell’Area 51 ne sia la prova? Andiamo a vedere nel dettaglio la questione.

UFO sull’Area 51

Il video caricato online da Tyler Glockner, che è il fondatore del canale Youtube SecureTeam10, mostra un UFO che prende quota nei cieli dell’Area 51. I movimenti della presunta astronave aliena non sono fludi, ma appaiono molto veloci. Prima che il video finisca, l’oggetto non identificato emette uno strano bagliore. Il video è stato girato fra il 1980 e il 1990, e secondo Tyler Glockner la clip è una “gemma nascosta”. La questione degli alieni, negli ultimi tempi è stata illuminata da nuova luce, poiché prima poche persone credevano nell’esistenza degli extraterrestri mentre ora, alla luce delle nuove scoperte, gli alieni sembrano essere diventati una realtà. Infatti, pochi giorni fa, la #scienza ha preso in seria considerazione il fatto che il comportamento anomalo di KIC 8462852 [VIDEO] possa essere spiegato con la presenza di una struttura aliena davanti la stella.

La base nel deserto del Nevada

Tyler Glockner sostiene che questo sia uno dei filmati che catturano le immagini di un UFO più misterioso di sempre. L’Area 51 è stato da sempre un luogo di capitale importanza per gli ufologi. Infatti secondo i cacciatori di alieni, la base contiene relitti di origine extraterrestre, come quelli rilevati dalla scena dell’incidente di Roswell. I complottisti sostengono, infatti, che nella base gli ingegneri applichino sulle astronavi aliene dei procedimenti di ingegneria inversa, al fine di ottenere la tecnologia extraterrestre. Ma non è tutto, anche un personaggio televisivo britannico sostiene di aver avvistato un UFO vicino l’Area 51. Come sempre quando si tratta di queste questioni sta a voi scegliere in cosa credere. Link

UFO “MICROORGANISMI ALIENI SULLA SUPERFICE DELLA ISS”

Posted in ufologia with tags , , on 27/05/2017 by Geyar

1897992

Sulla superficie esterna della ISS potrebbero esserci dei microorganismi alieni

2067746 Sulla superficie esterna della Stazione Spaziale Internazionale potrebbero sopravvivere dei microorganismi di origine aliena, ha comunicato ai giornalisti venerdì il servizio stampa dell’agenzia spaziale russa “Roscosmos”. “Gli specialisti dell’istituto TSNIImash nel corso dell’esperimento spaziale “Test” hanno stabilito che sulla superficie della stazione potrebbe essersi temporaneamente posato del biomateriale di origine extraterrestre, e che la stessa stazione sia uno strumento versatile di ricerca esobiologica” si legge nel comunicato del servizio stampa. Si segnala che l’esperimento “Test” è in corso sulla stazione spaziale dal 2010. Finora gli astronauti russi hanno raccolto durante le passeggiate spaziali 19 campioni di polvere dalla superficie della stazione. I campioni sono stati portati sulla terra regolarmente dando la possibilità di effettuare ricerche e di raccogliere dati della composizione chimica e biologica della polvere cosmica. Per determinare se i microorganismi siano di origine terrestre o extraterrestre è necessario diverso tempo, confermano gli scienziati di TSNIImash. Le analisi degli amminoacidi trovati sulla superficie della stazione si basa sull’analisi del rapporto della loro composizione isotopica del carbonio: nei campioni di origine cosmica di solito ci sono elementi più pesanti del carbonio 13C, mentre in quelli “terrestri” il più leggero 12C. Tuttavia il compito di analisi isotopica è complesso, come per esempio per i campioni della sostanza di una cometa, che finirono sulla superficie della ISS, che essendo di piccole dimensioni con l’uso di metodi standard non da un risultato rapido. Per la soluzione di questo compito stanno lavorando degli esperti russi” si legge nel messaggio. link

UFO ASTRONAVE ALIENA TROVATA IN ANTARTIDE

Posted in ufologia with tags , , on 25/05/2017 by Geyar

Trovata un’astronave in Antartide. Le rivelazioni shock di Valentin Degteryov

Al giorno d’oggi, il tema degli alieni sta rivestendo un ruolo centrale tra gli analisti e gli opinionisti delle comunità scientifiche. Sempre più persone intervengono in merito a questo delicato e contorto argomento, incontrando anche l’interesse di illustri ambienti scientifici. Coloro che si interessano alla materia, e tutti i curiosi desiderosi di saperne di più in merito, fanno i conti con alcune rilevazioni shock che indicano la presenza di ospiti provenienti da altri pianeti.L’analisi delle immagini satellitari e le indicazioni chiave circa la presenza di presunti relitti alieni provenienti dalla spazio inducono a pensare che l’uomo non sia effettivamente l’unica forma di vita esistente nella galassia, ed addirittura sul nostro pianeta.Testimonianze circa la presenza di alieni sulla Terra giungono dal ritrovamento di un relitto rinvenuto al largo della penisola antartica, dove quella che potrebbe sembrare una gigantesca astronave aliena, schiantatasi al suolo milioni di anni fa, accende un importante interrogativo sulla questione, sollevando al contempo parecchi dubbi. Valentin Degteryov di Nizhny Tagil si è reso protagonista della nuova scoperta tramite Google Earth. A seguito di questa scioccante scoperta, l’uomo ha pubblicato un video su Youtube che, in poche ore, ha ottenuto ben 300.000 visualizzazioni. Secondo i suoi calcoli, si tratterebbe di un relitto lungo all’incirca 580 metri. Ovviamente c’è grande entusiasmo per questa intrigante scoperta ma, al contempo, le opinioni della critica muovo controcorrente, alimentando lo scetticismo di coloro che non riescono ad avere una visione panoramica di quella che, effettivamente, potrebbe essere la situazione. Gli alieni potrebbero essere veramente tra noi? Probabile. Molti dicono che il relitto sia soltanto un imponente roccia la cui formazione deriva direttamente dal paesaggio roccioso dell’Antartide che, nel tempo, lo ha modellato. Per i più curiosi, ad ogni modo, vengono fornite le coordinate geografiche precise, consultabili direttamente tramite il software Google Earth:73°13’55.09″S 71°57’12.98″W Non è sicuramente la prima testimonianza di un presunto ritrovamento alieno in Antartide. Molti di voi, infatti, ricorderanno l’episodio avvenuto giusto lo scorso mese di Marzo 2017, quando un esponente della Marina Militare in pensione, resosi anonimo, aveva affermato la presenza di basi UFO segrete. Nessuno, al momento, ha provveduto ad avvalorare la notizia. Potrebbe trattarsi, di fatto, di una notizia che corrisponde a verità, ma è importante anche fornire delle prove a sostegno della tesi.Link

UFO NEI CIELI DI SAN MARINO

Posted in ufologia with tags , on 25/05/2017 by Geyar

 

Ufo_Pixabay

Cun: “Avvistata ‘flottiglia’ di Ufo a San Marino”

ufo san marinoUfo sui cieli di San Marino proprio durante il Simposio mondiale sugli oggetti volanti non identificati organizzato ogni anno (è la 25esima edizione) dal Cun, il Centro ufologico nazionale. Lo rende noto lo stesso Cun, fornendo anche la documentazione fotografica del singolare avvistamento. I fatti risalgono allo scorso 14 maggio, ma sono stati resi pubblici solo oggi “dopo le verifiche del caso”, spiega Roberto Pinotti, fondatore del Cun e organizzatore del convegno, con il concorso del Governo della Repubblica di San Marino. Il sorvolo del monte Titano da parte di una “flottiglia” di Ufo è avvenuto tra le 10.15 e le 10.40: “la maggioranza degli oltre 300 congressisti convenuti da Canada, Francia, Bulgaria, Germania, Svizzera, Giappone e Italia non si è accorta della cosa, e solo una trentina di loro – dice Pinotti – ha seguito otticamente il fenomeno, riprendendolo con i cellulari”.“Si tratta della replica diurna di quanto da noi rilevato di notte l’anno scorso” dichiara in una nota del Cun l’astrofilo Gianfranco Lollino, responsabile del vicino Osservatorio Astronomico di Saludecio (Rimini), che nel 2016 segnalò il passaggio notturno di un analogo “sciame” di Ufo sempre durante il Simposio ufologico di San Marino. “Le riprese effettuate mostrano corpi tondi di aspetto madreperlaceo che si stagliano netti contro il cielo azzurro, terso e senza nuvole”, afferma l’astrofilo ravennate Claudio Balella. “Li ho ripresi anche io, e non si tratta né di palloncini né di alcunché di noto”, aggiunge. Pinotti è dell’avviso che la ‘visita’ degli Ufo non sia stata casuale. “Che la massima assise mondiale sul fenomeno sia sorvolata massicciamente per due volte da oggetti volanti non identificati porta a ritenere improbabile un evento casuale e anzi autorizzerebbe a evocare un rapporto di causa ed effetto. Per serietà scientifica ci siamo volutamente astenuti dal comunicare la cosa all’esterno durante il convegno e prima dei necessari riscontri tecnici sulle immagini. Solo adesso che questi ci hanno fornito le conferme possiamo rendere nota la cosa, che il Cun non ritiene necessario commentare perché in fondo si commenta da sola”. Link

UFO ALTRO AVVISTAMENTO A TORTORETO (TE)

Posted in ufologia with tags , , on 24/05/2017 by Geyar

Altro avvistamento a Tortoreto a distanza di 4 giorni

Immagineoooo22 Dopo appena quattro giorni dalla strana luce su Tortoreto ieri sera verso le 22 e 30 a poca distanza dal Panoramic Bowling un altro avvistamento stavolta di un classico ufo visto e filmato dall’altro mio figlio D. Piero e la sua ragazza G. Jessica percorrendo la strada in discesa che da per Tortoreto Giulianova e al Panoramic Bowling denominata pista gialla sono stati attratti da una luce rossastra solcare ad una velocita sostenuta il cielo in direzione mare riuscendola a filmare con il telefonino è il secondo avvistamento su Tortoreto dopo la strana luce ripresa da Michael dal panoramic bowling . Invitiamo chiunque abbia visto la stesa cosa  magari fotografata o anche ripresa di comunicarlo sui commenti senza nessun timore. By Gy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: