CAMPIONE DI ROCCIA LUNARE ESPOSTA A MOSCIANO SANT’ANGELO (TE)

astr_sito-770x433

Campione di roccia lunare esposta al comune di Mosciano Sant’Angelo (Te) dal 13 al 14/5/2017

18423718_10212559427802086_7782113926070266378_n Il campione ha 4 miliardi di anni . Per l’esattezza, si tratta di un frammento di roccia lunare del peso di 146 grammi, uno dei più grandi fra quelli mai offerti dalla Nasa per essere esposto. E ancora: è stato scelto e raccolto sulla Luna nel febbraio del 1971, a 300 metri dal luogo di allunaggio durante l’ultima missione lunare, Apollo 14, ha più di 3,9 miliardi di anni ed è anche il più antico del 99,99% di tutte le rocce terrestri reperibili in superficie. Descrizione sotto da Wikipedia. By GY

Sono generalmente chiamati campioni lunari le rocce, suoli e polveri lunari riportati sulla Terra dalle missioni spaziali statunitensi e sovietiche. Oltre a questi esistono anche rocce espulse naturalmente dalla superficie lunare a seguito di eventi d’impatto e successivamente ricadute sulla Terra sotto forma di meteoriti.Le sei missioni Apollo sbarcate sulla superficie lunare hanno riportato sulla Terra 2.415 campioni, dal peso complessivo di 382 kg. La maggioranza dei campioni sono stati raccolti dall’Apollo 17 (111 kg).Le tre missioni sovietiche Luna hanno riportato altri 326 grammi in totale.I meteoriti lunari scoperti sulla Terra sono oltre 120, appartenenti a 60 diversi eventi meteorici, e oltre 48 kg in totale. Circa un terzo di questi sono stati scoperti da ricercatori americani e giapponesi in Antartide (ad esempio il programma ANSMET). I campioni lunari delle missioni Apollo sono stati raccolti usando diversi strumenti, come martelli, rastrelli, pale, pinze e carotatrici. La maggior parte sono stati prima fotografati per registrare le condizioni in cui si trovavano. Sono stati posti all’interno di buste e poi dentro un contenitore speciale (Special Environmental Sample Container) che li proteggeva dalle contaminazioni terrestri.I campioni lunari raccolti durante l’esplorazione della Luna sono considerati di valore inestimabile. Nel 1993 tre piccoli frammenti delle dimensioni di un seme, raccolti dal Luna 16, sono stati venduti per 442.500 dollari[1]. Nel 2002 piccole quantità di materiale proveniente dalla Luna e da Marte sono state rubate; durante il processo in tribunale che ne è seguito, la NASA ha valutato quel materiale, dal peso complessivo di 285 grammi, in 1 milione di dollari.[2]Le rocce provenienti dai meteoriti lunari, invece, vengono tranquillamente comprate e vendute tra collezionisti privati, seppur a prezzi molto alti. Wikipedia .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: