UFO INTERAGISCE CON UN SEGNALE LASER IN CANADA

Canada: UFO risponde ad un segnale laser di uno Skywatcher

laser ufo Un ricercatore e Skywatcher della Canadian UFO di Vancouver, mentre guardava il cielo con il dispositivo di visione notturna, ha  rilevato la presenza di un oggetto che si muoveva lentamente su Cypress Mountain. Con sorpresa lo Skywatcher dopo aver puntato il laser contro la sfera di luce, questa si è illuminata, emettendo un bagliore di luce come per rispondere al segnale Laser. Ecco la testimonianza dello Skywatcher:“Sapevo che non era una normale ma ho deciso di usare il mio laser e di puntarlo contro l’UFO. Erano passati due minuti da quando osservavo il cielo e questo UFO ha risposto quasi subito con un lungo segnale. Non si trattava di un satellite Iridium anche perchè dalla mappa dei satelliti non risultava nessun passaggio della flotta Iridium.”Secondo alcuni ricercatori del CSETI (gruppo CE-5) questo video rappresenta ancora una volta che è possibile interagire con astronavi ET e questo è un video sconcertante perché appunto dimostra che  possibile avere un contatto o Interazione di Tipo CE-5 (incontri ravvicinati del 5° tipo).

interazioni Umani e Extraterrestri: iniziativa CE-5

I vari tipi di Iniziativa CE prevedono categorie di contatto che vanno da 1 a 5. Da 1-4, sono essenzialmente passive, e servono come esperienze di iniziazione di un ipotetico contatto con  ETI. A CE-5 si distingue da questi altri, per contatti umani avviati in una cooperazione consapevole e volontaria con l’ETI/MEI (MEI= Esseri multi-dimensionali).Esistono prove che indicano che durante il CE-5, in passato, si sono verificate con successo Interazioni con Extraterrestri  e tutto questo serve per l’inevitabile maturazione nella consapevolezza, dell’essere umano nei rapporti di collaborazione con ETI.  Questo tipo di rapporto speciale di Interazione,  richiede una maggiore attività di ricerca e di sensibilizzazione in questa possibilità. Mentre il controllo finale di tali contatti e lo scambio di cooperazione, deve prevedere una preparazione del soggetto o dei soggetti a livello spirituale (meditazione-riequilibrio chakra-Remote viewing ).Quindi tutto ciò prevede da parte dell’operatore CE5, una forma di consapevolezza in modo che si possa applicare e attivare una Interazione con le forme tecnologicamente più avanzate, ovvero, forme di vita intelligente (per esempio, ETI). Tutto questo farà in modo da non dimunuire la percentuale dell’iniziativa volontaria umana, nella forma di contatto. Erika B. Da Link

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: