UFO SIGARIFORME ANCORA SUL VESUVIO (NAPOLI)

ufo_470_470x330

Napoli : immortalate ancora una volta astronavi sigariformi nel porto e sul Vesuvio

Dopo il 2011, anno dell’ultimo avvistamento di astronavi sigariformi nei pressi del vulcano Vesuvio,vi proponiamo due immagini inedite riguardanti nuovi avvistamenti avvenuti tra il 2012 e il 2013.

ufo napoli A volte ritornano.No, non si tratta del romanzo di Stephen King ne tantomeno dell’omonimo film tratto dallo stesso racconto.Parliamo delle riprese di alcune astronavi sigariformi di cui Evidenzaliena su propria indagine diede notizia il 15 ottobre 2011 e che fecero molto scalpore tra i ricercatori.L’indagine svolta da Alessandro Turco e Cosimo Murace, visionabile a questo indirizzo, portò ad escludere che si trattasse di aerei o di altri oggetti in volo nella zona in quanto interdetta allo stesso traffico aereo.A distanza di qualche anno si è potuto appurare che non si tratta di un fenomeno isolato bensì di una reale casistica che riguarda proprio la zona e gli avvistamenti di alcuni oggetti caratterizzati dalla forma oblunga, che in gergo ufologico viene definita più comunemente “sigariforme”.I nostri ricercatori hanno visionato le stesse webcam di allora, nello specifico quelle dell’osservatorio di Capodimonte (NA) messe a disposizione del sito Campanialive.it poste tra il porto di Napoli e il Vesuvio, per oltre 6 mesi, scoprendo alcune interessanti immagini che vi proponiamo in anteprima assoluta.La prima immagine è stata immortalata il 5 novembre 2012 alle 20:03 dalla WebCam dell’Osservatorio Astronomico di Capodimonte  in direzione Sud verso il porto e ritrae un oggetto allungato caratterizzato da un estremità a forma di ogiva.Quest’ultima sembrerebbe di conformazione metallica come evidenziato nell’ingrandimento dell’analisi effettuata.La forma ben delineata non lascia pressochè molti dubbi sull’origine sconosciuta e non convenzionale di quest’ oggetto, così come l’immagine diurna ripresa il 26 febbraio 2013 alle ore 18:04  in direzione Est verso il Vesuvio non lascia adito a molte parole.In questo secondo caso notiamo oltre la forma allungata dell’oggetto un particolare molto interessante;una sorta di propulsore, di reattore in funzione o qualcosa del genere nella parte posteriore, simile ai comuni “post bruciatori” utilizzati nei caccia militari per incrementare la potenza dei motori oltre che la velocità.  “Gli avvistamenti nella zona sono molti è ne stiamo raccogliendo ulteriori” afferma Alessandro.”Dal 2009 abbiamo ricevuto molte segnalazioni in quella zona e siamo convinti che la zona del vulcano giochi un ruolo chiave per ciò che concerne questi avvistamenti” ribatte Cosimo.Come abbiamo visto recentemente molti oggetti sono stati avvistati nei pressi di vulcani,l’ultimo in ordine di tempo  quello di Popocatepetl in Messico, ma come dimostrato il Vesuvio e i nostri vulcani non sono da meno.Le ipotesi del perchè questi oggetti vengano avvistati frequentemente vicino zone vulcaniche ha scatenato in questi anni varie ipotesi in ambito ufologico.La più suggestiva ed affascinante è quella secondo cui gli stessi Vulcani sarebbero “porte di accesso” al mondo sotterraneo dove sorgerebbero le popolazioni di uomini straordinari e tecnologicamente avanzati sopravvissuti di Atlantide e di Lemuria, gli antichi continenti scomparsi e mai ritrovati. Non dimentichiamoci che ad avvalorare questa ipotesi è proprio un video controverso ma sorprendentemente veritiero a detta degli esperti in cui proprio un oggetto sigariforme penetra attraverso il vulcano per poi scomparire tra le sue viscere.Voi che ne pensate? Link

Annunci

3 Risposte to “UFO SIGARIFORME ANCORA SUL VESUVIO (NAPOLI)”

  1. Militaria Says:

    Mia cara Marisa ma dove vivi nel celeste impero di Adamas? e magari sognonadolo e trasognandolo lo sai che certi argomenti e notizie sono ” covert- classified ” a livello di segretezza planetaria…la cui sigla e’ :. COSMIC-FOCAL ? a similitudine di SECRETUM OMEGA ? Ma sai cosa sara’ bello ? che quando si presenteranno davvero…non ci faremo piu caso che gli extraterresti faccino shopingi agli AUCHANT – TRON- SIDIS- COOP ECC….ma poi la vostra sete di conoscenza,a mio avviso banale curiosita’, non e’ stata saziata dal vostro celeste Adamas? accontentativi tacete e godete. Militaria

    Mi piace

  2. strano però che tutto qs lasci indifferente giornalisti e osservatori , compresi i tanti che si interessano di fenomeni naturali, e accadimenti anomali. Se proprio non scoppia un meteorite ammazzando svariate persone sembra che nessuno si accorga di nulla. Sì penso anch’io che i coni dei vulcani contengano molti segreti, che vengono preservati proprio perché noi non ci possiamo scendere! è sottoterra che stanno gli hangar di astronavi aliene e che civiltà aliene abitano gomito a gomito con la nostra. Tra poco usciranno allo scoperto, oppure l’han già fatto, e sono in trattative con i grandi della terra.

    Mi piace

    • “Se proprio non scoppia un meteorite ammazzando svariate persone sembra che nessuno si accorga di nulla” Strano vero ? Da sempre tutti i piu compreso i media sanno ma tacciono questo e il mistero oramai quasi non piu mistero

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: