UFO DOPO ATTENTATO A OSLO

Oslo/ Incredibile UFO dopo attentato

https://i0.wp.com/ildemocratico.com/wp-content/uploads/2011/07/ufo-oslo.pngMentre i testimoni dell’attentato a Oslo si aggiravano sconvolti tra le macerie dell’esplosione avvenuta tra il palazzo del Governo e quello del quotidiano VG (91 morti, ndr), alcuni video amatori stavano riprendendo le immagini dell’accaduto insieme a operatori norvegesi.In alcuni filmati già finiti sulla rete e cliccatissimi in queste ore, si può osservare chiaramente un UFO sorvolare il cielo sopra la zona dell’attentato, fermarsi e poi schizzare via ad alta velocità.Le riprese sono finite anche nei notiziari di tutto il mondo, senza che i giornalisti o i montatori si accorgessero di quell’ombra scura sopra le teste ignare dei norvegesi.Al rallentatore si può distinguere chiaramente la sagoma dell’Ufo che staziona sopra il centro della città, in uno dei momenti di maggior panico collettivo. Come una sentinella apparsa per vigilare sull’accaduto o per registrare lo sconcerto e il terrore della popolazione…Un lettore della nostra testata ci ha fatto notare che “l’UFO Oslo, quando sparisce a grandissima velocità 0:09 / 0:10 secondi, emette un sibilo identico al suono di un sibilo  registrato da un testimone ecuadoregno in un avvistamento a Genova”, e pubblicato dalla nostra testata.Per le tempistiche con le quali i video sono stati postati in rete e hanno fatto il giro di mezzo mondo, per la nitidezza delle immagini con l’aggiunta del sibilo confuso, si presume che i video non siano fasulli.Da capire se l’UFO sia un’astronave di ricognizione aliena o un prototipo militare. Da escludere si possa trattare di un aereo o di un elicottero, sia per la forma sia per i movimenti e l’accelerazione repentina con cui scompare.In questo secondo caso non si capirebbe la sua presenza sull’area colpita dalla tragedia. Quali segreti avrebbe potuto carpire dopo e non prima l’attentato un prototipo militare di un altro Paese?Nel caso di un velivolo di origine extraterrestre o extra dimensionale la sua presenza sarebbe paragonabile a numerosi altri avvistamenti che – come nel caso del Mothman – hanno preceduto o di poco accompagnato tragedie e attentati nel corso dell’ultimo secolo. Un modo, forse per vigilare su tutti noi? Link

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: